Storia e profumi della maison prada

Se c’è un marchio unico nel mondo della moda, quello è la Maison Prada. Non hanno un’ideologia incentrata sui consumatori come, ad esempio, Louis Vuitton o Gucci. Si amano e lo fanno con dedizione. Contrariamente all’industrializzazione della moda, la moda per loro non è mai stata solo fare vestiti. Mandano il loro messaggio al mondo con i vestiti. Le loro sfilate di moda non sono solo una presentazione di bellezza superficiale. L’occhio e la mente li seguono. Forse questo è uno dei motivi per cui le persone tornano da loro ogni volta.

Alta moda

La maison Prada nasce nel 1913 quando Mario Prada e suo fratello Martino aprono un negozio di pelletteria nella prestigiosa galleria milanese Vittorio Emanuele II con il nome di Fratelli Prada. Inizialmente vendevano custodie da viaggio in pelle italiana, mentre valigie e borsette venivano importate dall’Inghilterra. La qualità dei loro prodotti attirò l’attenzione della casa reale italiana, che nel 1919 li nominò suoi fornitori ufficiali.

È interessante notare che Mario Prada era un feroce oppositore dell’inclusione di donne nel mondo degli affari, tanto che proibì persino ai singoli membri della sua famiglia di entrare nel negozio. Ironia della sorte, il figlio di Mario non aveva alcun interesse nel settore, quindi Luisa Prada ha rilevato l’azienda dopo la morte del padre e l’ha gestita per quasi vent’anni. Luis è stata sostituita dalla figlia più giovane Miuccia, che nel 1978 ha assunto formalmente la gestione della casa di moda.

Miuccia Prada, creativa e ambiziosa, ha rapidamente mostrato il suo talento, quindi i suoi lavori di design hanno ricevuto molti riconoscimenti dall’industria della moda.

Oltre al suo, un altro nome sta dietro l’ascesa del marchio: Patrizio Bertelli. Miuccia e Patrizio si sono conosciuti nel 1977, in un periodo in cui lui era già titolare della propria attività di pelletteria. Bertelli ha aiutato Miuccia con gli affari dell’azienda e il suo primo consiglio è stato di smettere di importare merci inglesi e di affidarsi esclusivamente alla pelle nazionale. Due anni dopo è stato creato il primo paio di scarpe e la prima collezione femminile è arrivata in passerella negli anni ’80. Anche l’abbigliamento maschile è entrato a far parte del crescente elenco di prodotti nel 1993, il primo profumo è stato lanciato nel 2003 e un anno dopo è stato creato il marchio Miu Miu.

Nel 1979 la Maison Prada ha rilasciato una serie di zaini e borse. Realizzate in solido nylon nero militare che suo nonno usava come fodere per le valigie, non hanno conquistato subito il mercato. A causa del loro prezzo elevato e dell’assenza di pubblicità, è stato difficile venderli. Ma il passaparola si è rivelato la migliore pubblicità e gli zaini e le borse sono diventati un vero successo. Nel 1983, Prada Maison ha iniziato a espandere le proprie attività in Europa e negli Stati Uniti.

La svolta nell’estetica di Prada iniziò nel 1996. La collezione, che i giornalisti definirono “ugly chic”, inizialmente confuse i clienti con i suoi abiti decisamente sexy.

Prada ugly chic

Miuccia ha continuato a proporre creazioni che rappresentavano un legame tra moda e desiderio, e la sua eleganza unica ha conquistato gradualmente il mondo. Ecco perché non sorprende che molti giornalisti e critici di moda considerino Prada uno dei designer più intelligenti al mondo.

Nonostante ogni sfilata di Prada sia una performance alla quale tutti vorrebbero assistere, ci sono anche sfilate che l’azienda vorrebbe cancellare. La collezione primavera / estate 2009, presentata il 23 settembre 2008 a Milano, è stata ricordata soprattutto perché diversi modelli sono inciampati in passerella e due sono caduti così goffamente che gli spettatori hanno dovuto raccoglierli. Gli altri si tolsero le scarpe in modo da poter continuare a camminare. Vale a dire, i tacchi erano così alti che praticamente impedivano alle modelle di camminare. Dopo la debacle in passerella, Miuccia Prada ha trovato una scusa nei calzini di seta che sono scivolati dentro le scarpe, impedendo alle modelle di passeggiare correttamente. Cercando di “riparare il danno”, Miuccia ha rilasciato scarpe con un tacco basso e piccoli calzini cuciti che avrebbero dovuto evitare che il piede scivolasse. Molte donne hanno giustamente affermato che i calzini, una volta cuciti nelle scarpe, non possono essere lavati, quindi il loro odore sgradevole sarebbe inevitabile. L’intera collezione di scarpe, quindi, è rimasta invenduta.

Tuttavia, nell’industria dei profumi, la Maison Prada è un marchio che ha ottenuto un successo incredibile. Per la maggior parte delle persone, i loro profumi trasudano lusso, raffinatezza e qualità. Sono stati creati in collaborazione con nomi di profumi famosi come Daniela (Roche) Andrier, Carlos Benaim, Max Gavarry, Clement Gavarry.

La casa ha lanciato circa 60 fragranze e nel 2003 hanno offerto il loro primo profumo nelle loro boutique e nei grandi magazzini selezionati. Ogni fragranza era basata su una nota: iris, fiori d’arancio, tuberosa, violetta … Tra i più apprezzati e ricercati ci sono Prada Luna Rossa Pour Homme, Prada L’Eau Ambree, Prada L’Eau e Prada Candy.

L’Homme Prada è una fragranza verde legnosa in cui il concetto di freschezza assume un nuovo significato. La nota floreale è stata leggermente modificata per migliorare la sensazione di freschezza. Ambra e iris si mescolano a zenzero rosso e neroli, mentre sullo sfondo dominato dal legno di sandalo, note fresche e verdi creano una tensione sensuale contagiosa. L’aggiunta di legno di sandalo enfatizza note di cedro e cipriate.

Luna Rossa è un profumo maschile, attraente e rinfrescante. Questa fragranza energica si ispira al mondo della vela estrema, della natura marina e del prestigio e prende il nome dalla barca a vela “Luna Rossa”. Si apre con note fragranti di arancia calda e lavanda. Il cuore di questo profumo dinamico e accattivante è la noce moscata, la salvia e la menta, mentre la base è costituita da una miscela di note di ambretta e molecole di ambroxan. Il profumo è stato lanciato nel 2012 e il creatore della fragranza è Yves Behar.

Prada Candy è un profumo orientale. Questo profumo incantevole e accattivante si apre con dolci note di muschio, il cuore della fragranza è il benzoino del Laos, mentre la base è dolce caramello.

L’irresistibile, femminile e sensuale Prada Candy Florale si apre con fragranti note di limoncello. Al centro di questo profumo fantasioso, incantevole ed elegante c’è la peonia, mentre la base è costituita da una miscela di note di caramello, miele, benzoino e muschio. La fragranza è realizzata in un’elegante bottiglia rosa decorata con fiori, e il volto del profumo è l’attrice Léa Seydoux.

A metà del 2016, la casa ha lanciato La Femme Prada e L’Homme Prada. La Femme Prada è una fragranza classica che, evitando i cliché, ridefinisce presumibilmente sia i profumi floreali che la femminilità. Il fiore di frangipane è intrecciato con un iris che porta il DNA della casa, arricchito con spezie, cera d’api e tuberosa. Progettati come riflessi in uno specchio, i profumi si presentano in confezioni identiche, su cui si possono notare piccole differenze nei dettagli. La confezione e il design del profumo per uomo sono caratterizzati da sfumature di grigio e un sorprendente coperchio argento e un interno argento lucido, mentre la versione del profumo per donna è realizzata interamente in vetro trasparente con coperchio dorato e lato interno dorato.

Miuccia Prada è senza dubbio una delle stiliste più potenti e influenti dell’età moderna. Con il suo stile specifico, è più una pensatrice che una stilista. È un’intellettuale e anticonformista per cui l’essenza è al di sopra dello stile.

Prada profumi:

  • 1 Iris (2004)
  • 10 Myrrhe (2008)
  • 11 Cuir Styrax (2011)
  • 14 Rossetto (2012)
  • 2 Oeillet (2004)
  • 3 Cuir Ambre (2004)
  • 4 Fleurs d’Oranger (2004)
  • 5 Narciso (2007)
  • 6 Tubéreuse (2007)
  • 7 Violette (2007)
  • 8 Opoponax (2008)
  • 9 Benjoin (2008)
  • Candy Sugar Pop (2018)
  • Infusion d’Amande (2015)
  • Infusion de Fleur d’Oranger (2009)
  • Infusion de Mimosa (2016)
  • Infusion de Rose (2011)
  • Infusion de Tubéreuse (2010)
  • Infusion de Vétiver (2010)
  • Infusion d’Homme (2008)
  • Infusion d’Iris Cèdre (2015)
  • Infusion d’Iris Eau de Parfum Absolue (2012)
  • Infusion d’Iris L’Eau d’Iris (2013)
  • Infusion d’Iris (2007)
  • Infusion d’Oeillet (2015)
  • Infusion Mandarine (2018)
  • L’Homme Prad Water Splash (2019)
  • La Femme Prad Water Splash (2019)
  • L’Eau Ambrée (2009)
  • Luna Rossa Black (2018)
  • Luna Rossa Carbon (2017)
  • Luna Rossa Eau Sport (2016)
  • Luna Rossa Extreme (2013)
  • Luna Rossa Sport (2015)
  • Luna Rossa (2012)
  • Prada (2004)
  • Amber pour Homme Intense (2011)
  • Amber pour Homme (2006)
  • Candy Florale (2014)
  • Candy Gloss (2017)
  • Candy Kiss (2016)
  • Candy L’Eau (2013)
  • Candy Night (2019)
  • Candy Sugar Pop (2018)
  • Candy (2011)
  • Prad Intense (2005)
  • La Femme Intense (2017)
  • La Femme L’Eau (2017)
  • La Femme (2016)
  • L’Homme Intense (2017)
  • L’Homme L’Eau (2017)
  • L’Homme (2016)
  • Prad Olfactories : Cargo de Nuit (2015)
  • Prad Olfactories : Dark Light (2017)
  • Prad Olfactories : Day For Night (2015)
  • Prad Olfactories : Double Dare (2015)
  • Prad Olfactories : Heat Wave (2015)
  • Prad Olfactories : Marienbad (2015)
  • Prad Olfactories : Midnight Train (2017)
  • Prad Olfactories : Miracle of the Rose (2017)
  • Prad Olfactories : Nue au Soleil (2015)
  • Prad Olfactories : Pink Flamingos (2015)
  • Prad Olfactories : Purple Rain (2015)
  • Prad Olfactories : Soleil au Zenith (2017)
  • Prad Olfactories : Tainted Love (2015)
  • Prad Olfactories : Un Chant d’Amour (2015)
  • Prad Tendre (2006)

Lascia un commento