Profumo Lancome Tresor: Recensione, Prezzo e Opinione

Tresor è uno dei profumi più famosi del marchio francese Lancôme, mentre in base alla sua composizione e formulazione, nonché al numero di persone che hanno trovato il loro profumo caratteristico in questa fragranza, è davvero fedele al suo nome – tesoro (tresor in francese). È apparso sugli scaffali delle profumerie di tutto il mondo nel 1990 e ha dato il via a una direzione completamente nuova nella creazione di profumi: le cosiddette composizioni lineari, mentre il merito di tutto ciò va all’ingegnosa e misteriosa Sophia Grojsman.

Note Lancome Tresor eau de parfume

Sui siti ufficiali Tresor è descritto come floreale-orientale, o floreale, con le note dominanti pesca e rosa, seguite da ambra, muschio e vaniglia.

  • Note di testa: petali di rosa, fiori di albicocco, fiori di pesco
  • Note di cuore: Mughetto, vaniglia, eliotropio, iris
  • Note di fondo: legno di sandalo, muschio

Opinioni Lancome Tresor

Tresor appartiene a una generazione di profumi completamente nuova, unica per la sua qualità monolitica e l’assenza di una struttura piramidale tradizionale. Inoltre, i veri pionieri della direzione lineare nella creazione di profumi sono anche Chopard Cašmir, Dior Dune, Calvin Klein Eternity e Givenchy Amarige. Sebbene inizialmente un fenomeno strettamente americano, il desiderio di rendere immediatamente possibile al consumatore ciò che il profumo sarà nelle prossime ore, come qualcosa che era impossibile con la vecchia struttura, è diventato possibile con questi nuovi profumi di carattere.

La tecnica applicata per ottenere questo risultato è l’utilizzo di una grande quantità di componenti sintetici che sono stati in grado di durare eccezionalmente a lungo sulla pelle e di essere presenti in alte concentrazioni (oltre il 25%), senza la conseguente durezza e ruvidezza se fossero stati utilizzati ingredienti naturali . Ulteriori materiali naturali servivano solo come decorazione, ma tale approccio è stato mantenuto fino ad oggi, quando le sostanze sintetiche sono lo scheletro del profumo, mentre quelle naturali sono la “carne” (la terminologia usata dai profumieri).

Tresor è l’esempio più tipico di queste nuove formulazioni poiché si basa su quantità equivalenti di Hedione (un profumo floreale come il gelsomino), Iso e Super (un fissativo legnoso-ambrato), Galaxolide (un muschio sintetico) e metil ionone (un floreale profumo sintetico violetto). La base simile alla vaniglia proviene dalla vanillina e quello che le persone descrivono come un profumo floreale, principalmente di pesca, è in realtà una sostanza molto popolare nell’industria dei profumi, chiamata acetato di linalile, che odora di insalata di frutta con toni delicati di fiori.

Nonostante sia basato esclusivamente su sostanze sintetiche (ma, francamente, quale profumo oggi non lo è?) Ed essendo molto forte e un pò volgare, Tresor è uno dei profumi preferiti. Una bella interpretazione della rosa, dominante e potente allo stesso tempo da un lato, sensuale ed erotica dall’altro, regala un abbraccio confortante a fine giornata, come una sciarpa di cashmere. Il profumo che porta l’essenza della femminilità moderna si adatta idealmente alla donna dopo i trent’anni, quando finalmente prende coscienza di tutte le sue qualità. Il consiglio è di indossarlo la sera, anche se rimarrà con voi in modo sottile e vellutato anche la mattina seguente, come un tocco del romantico bacio sul collo della notte precedente.

Prezzo Lancome Tresor